IL SERVIZIO

Alla DEARTIS abbiamo sviluppato una grande varietà di soluzioni per tutte quelle situazioni in cui l’artigianato non basta e la produzione industriale è troppo. Nel tempo ci siamo adoperati nella realizzazione di componentistica per macchinari, Box per elettronica, elementi decorativi e di design, premi e trofei vari. Il tutto incrociando tecnologia ed artigianato per lavorare plastiche, legno e metallo.

Siamo consapevoli che questo processo può seguire decine di percorsi diversi a seconda dell’obbiettivo e del settore di riferimento pertanto consideriamo  fondamentale comprendere le esigenze dei nostri clienti per soddisfare pienamente le sue esigenze.

Qualunque sia l’obbiettivo infatti, la realizzazione di un prototipo rappresenta una tappa fondamentale e cruciale del successo di qualsiasi progetto e siamo consapevoli della responsabilità di cui veniamo investiti.

null

TECNOLOGIE E OPPORTUNITA'

null

COME FUNZIONA

null

DOMANDE E RISPOSTE

ALCUNI ESEMPI DI PICCOLE SERIE

  • TROFEO PERSONALIZZATO
  • Plastico esposizione Pan napoli, stampa 3d, fresa cnc, projet 660 pro, pla, taglio laser 2
  • IMG_20190402_114317_Bokeh
  • IMG_20190402_114248
  • 20171027_124941
  • IMG-20171102-WA0000
  • IMG-20171030-WA0002
  • IMG-20180907-WA0022
  • IMG-20181023-WA0027
  • DSC_0227
  • DSC_0221
  • 20180724_094155
  • IMG-20180924-WA0021
  • IMG-20180907-WA0021

COME FUNZIONA

Here are testimonials from clients that we have worked with and are happy to share their opinion about the process and the results.

1. PREVENTIVO

Contattaci ed invia il File che vorresti realizzare. Noi lo analizzeremo e formuleremo un preventivo entro 24ore.

2. CONFERMA MANDATO

Una volta ricevuto l’anticipo procederemo alla realizzazione del progetto. questo avviene nei tempi stabiliti in fase di preventivazione.

3. CONSEGNA O INVIO

Siamo disponibili sia per il ritiro in sede sia per la spedizione.

COME FUNZIONA

Here are testimonials from clients that we have worked with and are happy to share their opinion about the process and the results.

DI QUALI TECNOLOGIE DI STAMPA 3D DISPONETE?

Attualmente disponiamo di stampanti 3D FDM (fused deposition modeling) con un area di lavorazione massima di 440mm x 440mm  x 390; stampanti SLA con area di lavoro di 70mm x 95mm x 145mm; stampante 3D a colori projet660 della 3Dsystem; a breve inoltre disporremo di una stampante 3d multimateriale con area di lavoro di 1000mm x 500mm x 400mm.

In ogni caso la realizzabilità di un progetto, soprattuto in un unico pezzo e materiale dipendono principalmente dall’ottimizzazione del file per le varie tecniche. ci è capitato di dover dividere in più stampa elementi di 10cm e di realizzare in un pezzo elementi di un metro adottando delle piccole modifiche ai file.

Se avete un dubbio contattateci, saremo felici di supportarvi.

DI QUALI TECNOLOGIE DI STAMPA 3D DISPONETE?

Attualmente disponiamo di stampanti 3D FDM (fused deposition modeling) con un area di lavorazione massima di 440mm x 440mm  x 390; stampanti SLA con area di lavoro di 70mm x 95mm x 145mm; stampante 3D a colori projet660 della 3Dsystem; a breve inoltre disporremo di una stampante 3d multimateriale con area di lavoro di 1000mm x 500mm x 400mm.

In ogni caso la realizzabilità di un progetto, soprattuto in un unico pezzo e materiale dipendono principalmente dall’ottimizzazione del file per le varie tecniche. ci è capitato di dover dividere in più stampa elementi di 10cm e di realizzare in un pezzo elementi di un metro adottando delle piccole modifiche ai file.

Se avete un dubbio contattateci, saremo felici di supportarvi.

QUALE TECNOLOGIA DI STAMPA 3D E' PREFERIBILE PER IL MIO PROGETTO?

Questa domanda è estremamente difficile e rispondere con esattezza richiede sempre una valutazione del progetto da realizzare. In generale la stampa 3D FDM è la più economica ed offre innumerevoli soluzioni di post produzione, è possibile scegliere fra vari materiali e produce pezzi dalla buona resistenza meccanica. La stampa 3D FDM è un ottimo punto di partenza per fare un primo prototipo e spesso si rivela un ottima soluzone anche per piccole produzioni. La stampa 3D Sla è caratterizzata da una finitura superficiale estremamente simile alle produzioni industriali ed ha inoltre un ottima tenuta dimensionale, ha costi superiori rispetto all’FDM e per questa regione è in genere più indicata in fase di prototipazione o per produzioni se combinata a stampi siliconici. La stampante 3D Cjp(color jet Printing) è una delle poche stampanti che può produrre oggetti in 3D a colori, utilizza un materiale simile al gesso che strato dopo strato viene irrorato di indurente e colori appositi, in genere è indicata per la produzione di modelli concettali finiti, plastici e statuine. La stampa 3D Mjp(multi jet printing) multimateriale è il massimo che la tecnologia ha da offrire in questo momento, produce prodotti dalle elevate prestazioni meccaniche, dalla straordinaria finitura superficiale, permette inoltre di utilizzate più materiali in un unico progetto, non vediamo l’ora di lavorarci. Per avere un idea più chiara della resa delle varie tecnologie vi invitiamo a scendere più giù dove troverete la galleria dei lavori di stampa 3D

QUANTO COSTA ED IN QUANTO TEMPO POSSO RICEVERE LA STAMPA 3D DEL MIO PROGETTO?

A seconda della tecnologia di stampa contano più il tempo di stampa, la dimensione dell’oggetto, il suo bounding box e la finitura. Abbiamo inserito per alcuni oggetti nella gallery

COME FACCIO A RICHIEDERE UN PREVENTIVO ED INVIARE IL MIO FILE?

è possibile contattarci tramite il form di contatto del sito, in basso o inviandoci una mail a Deartisdigitale@gmail.com

CONSIGLI GENERALI

Tutti i file da stampare in 3D vengono processati da appositi software(diversi di macchina in macchina) noti come Slicer che sezionano il progetto in Layer(strati) il cui spessore dipende dalla tecnologia di stampa utilizzata e dalla finitura desiderata.

In generale tutti i modelli devono essere:

  1. mesh chiuse  watertight (senza buchi e face invertite)
  2. in scala reale(indicando eventualmente la scala in cui realizzare il progetto se diversa dalla scala reale)
  3. lo spessore delle pareti o dettagli dovrebbe essere sempre superiore ad 1.5mm
  4. adottare una tolleranza di 0.4mm minima fra componenti vicine

Se avete dubbi nella fase di progettazione non esitate a contattarci.

CONSIGLI GENERALI

Tutti i file da stampare in 3D vengono processati da appositi software(diversi di macchina in macchina) noti come Slicer che sezionano il progetto in Layer(strati) il cui spessore dipende dalla tecnologia di stampa utilizzata e dalla finitura desiderata.

In generale tutti i modelli devono essere:

  1. mesh chiuse  watertight (senza buchi e face invertite)
  2. in scala reale(indicando eventualmente la scala in cui realizzare il progetto se diversa dalla scala reale)
  3. lo spessore delle pareti o dettagli dovrebbe essere sempre superiore ad 1.5mm
  4. adottare una tolleranza di 0.4mm minima fra componenti vicine

Se avete dubbi nella fase di progettazione non esitate a contattarci.

COME FACCIO SE NEL MIO FILE SONO PRESENTI PIU' TIPOLOGIE DI LAVORAZIONE(TAGLIO, INCISIONE E CAMPITURA)?

Possiamo tranquillamente gestire più lavorazioni all’interno di un unico progetto. per facilitare il lavoro ed evitare fraintendimenti vi chiediamo di indicare la varie lavorazioni utilizzando vari layer di colori diversi ed inserendo una leggenda all’interno del file:

Layer 0: area di lavoro

Layer 1: incisione vettoriale, se prevedete più tipologie di incisione vettoriale utilizzate più livelli indicando in leggenda i gradi di intensità. N.B. non siamo in gradi di definire lo spessore delle linee in maniera precisa, questo dipende dal materiale, dallo spessore e dall’umidità, ma possiamo facilmente ottenere diverse gradazioni, in genere questo è utile per evidenziare alcuni aspetti di rilievo in un progetto o dare un senso di profondità ad un disegno.

Layer 2: incisione vettoriale o campitura, anche in questo caso potete prevedere diversi livelli di campitura all’occorrenza e, come nel caso delle incisioni vettoriali vi invitiamo ad utilizzare tanti layer quante sono le tipologie di campitura. per poter ottenre una incisione raster/campitura è necessario che le linee formino un perimetro chiuso altrimenti la macchina non le leggerà.

Layer 3: Taglio, il nostro software distingue le aree interne da quelle esterne quindi potete inserire tutto quello che va tagliato su di un unico layer

HO DEI DUBBI SU COME PREPARARE IL FILE, POSSO CONTATTARVI PER AVERE UN AIUTO?

Si, siamo sempre contenti di aiutare se possibile. per facilitarci il lavoro vi invitiamo comunque ad inviarci il file contestualmente alla richiesta di aiuto in modo da capire come aiutarvi al meglio.

SE VI INVIO UN FILE IN SERATA LO POSSO RICEVERE IN MATTINATA?

Cerchiamo sempre di venire incontro alle esigenze di tutti, proprio per questa ragione rispettiamo l’ordine di arrivo dei file per procedere con le lavorazioni. Vi invitiamo pertanto a contattarci quando il vostro file è pronto e faremo il possibile per aiutarvi, in genere ci riusciamo ma non possiamo garantirlo a priori.

IL MODO IN CUI PREPARO IL FILE PUO' INCIDERE SULLA QUALITA' E SUL PREZZO?

Si, la preparazione del file può avere un significativo impatto sia nel costo sia nella qualità della lavorazione al taglio laser. Qualunque sia la vostra priorità in ogni caso è fondamentale rispettare l’organizzazione dei layer come indicato nella sezione precedente.

in generale le lavorazioni di campitura con il taglio laser restituiscono un effetto visivo più piacevole ma sono più laboriose e quindi costoseper risparmiare è possibile sostituire le aree in cui è prevista una campitura con delle linee vettoriali per formare una maglia più o meno fitta a seconda dell’effetto che volete ottenere.

la disposizione degli elementi poi gioca un ruolo fondamentale: è possibile far coincidere i perimetri degli elementi per ridurre i metri di taglio e quindi il tempo di lavorazione(da cui deriva il costo), questa soluzione si rivela particolarmente efficace nel caso ci siano molti elementi con pareti dritte ma è sconsigliato in quanto può compromettere la qualità dei singoli elementi, in generale questo effetto non è particolarmente evidente ma può capitare che un elemento si stacchi dalla tavola si distacchi dalla tavola prima che sia completato l’elemento adiacente causando delle imperfezioni. in generale se la priorità è la qualità è consigliabile distanziare tutti gli elementi di 4-6mm.

COME FACCIO SE NEL MIO FILE SONO PRESENTI PIU' TIPOLOGIE DI LAVORAZIONE(TAGLIO, INCISIONE E CAMPITURA)?

Possiamo tranquillamente gestire più lavorazioni all’interno di un unico progetto. per facilitare il lavoro ed evitare fraintendimenti vi chiediamo di indicare la varie lavorazioni utilizzando vari layer di colori diversi ed inserendo una leggenda all’interno del file:

Layer 0: area di lavoro

Layer 1: incisione vettoriale, se prevedete più tipologie di incisione vettoriale utilizzate più livelli indicando in leggenda i gradi di intensità. N.B. non siamo in gradi di definire lo spessore delle linee in maniera precisa, questo dipende dal materiale, dallo spessore e dall’umidità, ma possiamo facilmente ottenere diverse gradazioni, in genere questo è utile per evidenziare alcuni aspetti di rilievo in un progetto o dare un senso di profondità ad un disegno.

Layer 2: incisione vettoriale o campitura, anche in questo caso potete prevedere diversi livelli di campitura all’occorrenza e, come nel caso delle incisioni vettoriali vi invitiamo ad utilizzare tanti layer quante sono le tipologie di campitura. per poter ottenre una incisione raster/campitura è necessario che le linee formino un perimetro chiuso altrimenti la macchina non le leggerà.

Layer 3: Taglio, il nostro software distingue le aree interne da quelle esterne quindi potete inserire tutto quello che va tagliato su di un unico layer

CLIENTS

Here are testimonials from clients that we have worked with and are happy to share
their opinion about the process and the results.